Scaricare da YouTube …in due lettere…

Con questo articolo, Vi voglio segnalare un’interessante servizio web gratuito; il quale permette di scaricare un filmato di YouTube o solo l’audio, senza utilizzare software esterni, plugin nel browser e senza ricorrere a copia e incolla di indirizzi web.
Il tutto tramite il semplice utilizzo di due lettere “SS“.

Supponiamo di voler scaricare il filmato del noto personaggio Calimero, presente nella pubblicità di Miralanza; l’indirizzo è il seguente:

http://www.youtube.com/watch?v=A6iPaRVlS0M

Per eseguire questa semplice operazione è sufficiente inserire dopo “http:// “ e prima di “www.”, le lettere ss e premere il tasto INVIO, come nell’esempio seguente:

http://sswww.youtube.com/watch?v=A6iPaRVlS0M

2014-05-22-000533_1097x949_scrot

Il browser richiama automaticamente il sito web http://en.savefrom.net, che offre questo utile servizio. Abbiamo a disposizione i seguenti formati: FLV, MP4, WebM, 3GP e la possibilità di ottenere solo l’audio nel formato Audio MP4 128.
Dopo aver selezionato uno dei formati desiderati inizia il download.

Semplice e immediato, più multipiattaforma di così…
segnalato da: Eduardo Oyarzún

ccpip.s.: la schermata è stata catturata con il comando scrot -s da terminale.

Annunci

UZBL, un browser minimalista

Uzbl_screenshot_2UZBL un browser particolare, un’alternativa minimalista in perfetto stile Unix ai classici e più blasonati browser. Simile a w3m – versione per terminale -, ma in versione grafica. Leggero, immediato, per un utilizzo da tastiera in perfetto stile Vi o Vim, utilizzabile anche con il mouse.
Il progetto è nato nel 2009, quasi interamente scritto in C con parti in Python, utilizza il motore Web Kit.
UZBL inizialmente progettato per Arch Linux è disponibile per tutte le principali distribuzioni Linux e sistemi Unix-like.
Per gli amanti della tastiera, tutte le funzioni sono attivabili da comandi di scelta rapida in stile Vi personalizzabili, i link numerati sono disposti per la navigazione da tastiera, gestione dei segnalibri e molto altro. Molti script utili per l’implementazione di nuove funzioni, sono disponibili per il download, come uzbl_tabbed per la navigazione a schede.
Un ottimo prodotto, da provare.
Per l’installazione su distribuzioni Debian, Ubuntu e derivate:

sudo apt-get install uzbl

Link al sito ufficiale: cc by-saUZBL

RAI Vs Open Source

raiData la determinazione e insistenza da parte delle Rete Televisiva di Stato della Repubblica Italiana – RAI -, ad utilizzare sul web software proprietario e monopolistico, escludendo dalla visione dei canali televisivi pubblici, tutti i cittadini che per scelte personali, ha intrapreso la strada di utilizzare software open source. Propongo in questo post, una soluzione libera e gratuita per sitemi operativi GNU/Linux.
E’ uno script realizzato da Fabrizio Zellini. Da terminale con una connessione internet attiva è possibile visualizzare le dirette RAI con mplayer, senza la necessità di aprire un browser e posizionarsi sul sito Rai, evitando il problema della disponibilità per Linux del plugin di proprietà Microsoft Silvelight, necessario e indispensabile per visualizzare i canali RAI.

La procedura di installazione che segue è basata su Debian e derivate, aprite il terminale e digitate i comandi seguenti, uno alla volta:

sudo apt-get install mplayer xmlstarlet curl
wget -O rai http://fabrizio.zellini.org/magick/rai.txt
chmod +x rai

abbiamo terminato.
Per provare, sempre da terminale nella directory attuale, che dovrebbe essere la /home, date il comando:

./rai 1

per vedre Rai 1

./rai 2

per vedere Rai 2

./rai

per visualizzare l’elenco dei comandi per vedere gli altri canali.

Fonte: Fabrizio Zellini, 31 luglio 2013CClicenza