Linux e le pubbliche amministrazioni Europee

Grazie a un’articolo pubblicato sul blog amico Marco’s Box di Marco Giannini, abbiamo avuto l’ennesima conferma, sul cambio di rotta nell’investimento informatico, di alcune amministrazioni governative Europee nella direzione dell’Open Source. Complice la grande crisi economica, sempre più amministrazioni statali, stanno passando a piattaforme informatiche GNU/Linux per i propri uffici, con risparmi economici di notevole rilevanza. Dopo la migrazione all’Open Source della Gendarmeria Francese, il comune di Monaco di Baviera, il governo Inglese, Bolzano, Trento e il progetto LibreUmbria, senza parlare del recente accordo con Canonical stipulato dal Governo Cinese. Ora anche Extremadura, una regione autonoma della Spagna, ha iniziato il processo di conversione all’Open Source, con numeri di tutto rispetto, 40.000 postazioni informatiche, con un risparmio annuale di ben 30 milioni di euro, per ogni anno. Per ulteriori dettagli, consiglio di leggere l’articolo integrale di Marco Giannini a questo link.

Fonte: Marco’s Box, 10 maggio 2013CClicenza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...