Debian 7.0 “Wheezy”

debian 7Finalmente è stata rilasciata la nuova versione stabile di Debian 7.0 nome in codice Wheezy. Questa nuova versione porta con sé notevoli migliorie, come il supporto multiarchitettura, quindi la possibilità di avere pacchetti realizzati per architetture diverse sulla stessa macchina, un completo set di codec, permettendo di evitare il ricorso a codec di terze parti. Un nuovo installer, quest’ultimo permette l’installazione con comandi vocali, per le persone affette da disabilità visive. E’ stato inserito per la prima volta, l’avvio con il supporto UEFI per i computer a 64 bit (AMD64), per il momento non è ancora disponibile il supporto Secure Boot.
Debian, con oltre 36.000 pacchetti, si conferma un sistema operativo universale, rendendolo adatto a diverse tipologie di utilizzo, dai netbook ai desktop, ai server di storage, database, web e cloud private. Con un’elevata solidità e test rigorosi sul software disponibile dai propri repository.
Debian supporta e funziona su qualsiasi tipo di architettura, dai personal computer ai supercomputer, per un totale di ben nove architetture, 32-bit PC / Intel IA-32 (i386), 64-bit PC / Intel EM64T / x86-64 (amd64), Motorola/IBM PowerPC (powerpc), Sun/Oracle SPARC (sparc), MIPS (mips (big-endian) e mipsel (little-endian)), Intel Itanium (ia64), IBM S/390 (31-bit s390 e 64-bit s390x) e ARM EABI.

Vi elenco alcuni dei maggiori software con relative versioni, inclusi in Debian:

  • Apache 2.2.22
  • Asterisk 1.8.13.1
  • GIMP 2.8.2
  • una versione aggiornata dell´ambiente desktop GNOME 3.4
  • GNU Compiler Collection 4.7.2
  • Icedove 10 (versione priva di marchio di Mozilla Thunderbird)
  • Iceweasel 10 (versione priva di marchio di Mozilla Firefox)
  • KDE Plasma Workspaces e KDE Applications 4.8.4
  • kFreeBSD kernel 8.3 e 9.0
  • LibreOffice 3.5.4
  • Linux 3.2
  • MySQL 5.5.30
  • Nagios 3.4.1
  • OpenJDK 6b27 e 7u3
  • Perl 5.14.2
  • PHP 5.4.4
  • PostgreSQL 9.1
  • Python 2.7.3 e 3.2.3
  • Samba 3.6.6
  • Tomcat 6.0.35 e 7.0.28
  • Xen Hypervisor 4.1.4
  • l´ambiente desktop Xfce 4.8
  • X.Org 7.7

Le immagini ISO, sono disponibili per il download, sul sito ufficiale di Debian tramite HTTP, jigdo e BitTorrent (il metodo consigliato). I supporti nei vari formati CD-ROM, DVD e Blu-ray saranno successivamente resi disponibili tramite numerosi fornitori. Per chi ha installato la versione 6.0 nome in codice Squeeze è possibile aggiornale alla versione 7.0, tramite il software apt-get.
Anche se i sistemi Debian, possono essere aggiornati senza interruzione di servizio è consigliato, prima di qualunque azione di aggiornamento, leggere le note di rilascio e la guida all’installazione (disponibile in 73 lingue). Le note di rilascio, nelle prossime settimane verranno tradotte e ulteriormente migliorate. Per ulteriori informazioni, vi rimando al sito ufficiale.

di Angelo Oggioni, 5 maggio 2013 ccpi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...